Photogallery prodotti Accossato Moto 2 anno 2017

Pompa radiale Accossato Moto 2 anno 2017
Pompa radiale Accossato Moto 2 anno 2017
Paraleva accossato Moto 2
Paraleva accossato Moto 2
Comando rapido Accossato Moto 2
Comando rapido Accossato Moto 2
Pinza posteriore monoblocco radiale Accossato Moto 2
Pinza posteriore monoblocco radiale Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Pompa freno radiale Accossato Moto 2
Pompa freno radiale Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Comando Gas Accossato Moto 2
Comando Gas Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Comando frizione Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2
Disco freno posteriore Accossato Moto 2

Team Motocorsa Racing pronto per il Mugello

Terzo round del CIV Campionato Italiano di Velocità per il team Motocorsa Racing in questo fine settimana all’Autodromo Internazionale del Mugello.
Il tracciato alle porte di Firenze ha una lunghezza di 5.245 metri e si snoda nei boschi e nel verde delle colline toscane. Dispone di ampie vie di fuga e di una strada di servizio per i mezzi di soccorso. E’ stato progettato negli anni 70 ed in seguito è stato profondamente rinnovato. E’ famoso nel mondo per i suoi dislivelli e per le curve che mettono a dura prova uomini e mezzi.


Gli uomini del team Motocorsa Racing si sono preparato con grande impegno a questa importante tappa del CIV ad iniziare dai suoi tre piloti : Lorenzo Zanetti, Eddi La Marra e Timothy J. Alberto. Mentre i due italiani conoscono molto bene la pista del Mugello per avervi corso molte gare in passato, il filippino qui ha svolto solo un test e dovrà quindi prendere maggior confidenza con un tracciato che non è certo facile da interpretare.
Dopo i primi due round e le prime quattro gare disputate a Imola e Misano, la classifica del campionato vede Zanetti al secondo posto con 69 punti, mentre La Marra è quinto con 35.


Come sempre lo staff tecnico del team non conosce pause, e dopo la tappa di Misano ha continuato a lavorare sulle Ducati dei tre piloti per presentarsi nelle migliori condizioni possibili alle due gare del Mugello, come ha confermato il team manager Lorenzo Mauri : “I nostri tre piloti sono tutti carichi e decisi a farsi valere. Zanetti vuole conquistare al più presto la sua prima vittoria stagionale, mentre Eddi vuole rifarsi delle due cadute di Misano, la seconda delle quali gli è costato uno zero in classifica. TJ Alberto non conosce ancora bene il Mugello, ma siamo certi che darà il massimo per conquistare in gara una top ten, che per lui equivarrebbe ad un podio. Lavoreremo sodo sin dalle prime prove per trovare in fretta il set up delle moto che i nostri tre piloti preferiscono su questa pista. Al momento le previsioni parlano di pioggia, ma da qui a quando partiranno le gare il meteo potrebbe anche cambiare. Noi ci faremo trovare comunque pronti e determinati ad ottenere i migliori risultati possibili”.

GP OF LOMBARDIA WIN IN RACE 2 AND ANOTHER PODIUM FOR SIMONE FURLOTTI

It’s a good time for Team SM Action Yamaha. Both riders and team are getting a lot of satisfaction (even two riders leading the race for one lap in Race 2) and they are gaining the results that were scheduled at the beginning of the season.
For the sixth round of EMX250 European Championship, Simone Zecchina was back on the track too, after he healed from the contusion that he suffered at his breastbone a couple of months ago.
Of course the surface of Ottobiano’s circuit and the very hot weather were not the best conditions to be back on the bike, but Zecchina passed with flying colors the exam.
As Furlotti did too, after the victory fifteen days ago in Russia, he gained another time a place onto the podium.

Since Free and Timed Practices, Furlotti was always in between the first and the second position, so he went on the track for Race 1 thinking that he could do really good and he could be fast. Unluckily, after the first lap, he was 8th, but his physical shape allowed him to move up and close the race in 3rd position.
At the start of Race 2, he was second, just behind Zecchina, his teammate, who was leading. Since the first lap, though, he went up to the lead and he didn’t leave that place until the checkered flag. His was a crushing victory, as he had 27 seconds of gap from Morgan Lesiardo, who finished 2nd (placement that did not allow Furlotti to win the Overall).
Now the gap between Simone and the lead is 19 points, with three races to the end and next Sunday, in Portugal, he will have another chance to recover.

As we said before, in this race Simone Zecchina was back after his injury. The hard surface and the sand were giving doubts about his physical conditions but Zecchina showed that he felt good since the first Free Practice. He was 9th in Group 1 Timed Practice and he was 16th for a few laps in Race 1, before going to the box because of a physical decline. In Race 2 he did not have the same decline, or at least not as big as in Race 1. He started in the lead, but he raced with wisdom. He did not push too hard, he did not give up and he was awarded by the points for his final 12th position.

GP DI LOMBARDIA VITTORIA IN GARA DUE E ANCORA UN PODIO PER SIMONE FURLOTTI

E’ un buon periodo quello che sta passando il Team SM Action Yamaha. Un periodo dove sia il Team che i piloti si stanno prendendo belle soddisfazioni (addirittura due piloti in testa per un giro in gara due) ed anche quei risultati che erano in programma a inizio stagione.
In questa sesta prova dell’Europeo EMX250, è rientrato anche Simone Zecchina, finalmente guarito dalla contusione allo sterno subita in allenamento un paio di mesi fa.
Certamente la sabbia del tracciato di Ottobiano, combinata con il gran caldo di questo fine settimana, non è stata la situazione migliore per un rientro alle gare, ma Zecchina ha passato a pieni voti questa prova.
Come a pieni voti, anzi pienissimi, è stata la prova di Furlotti che dopo la vittoria quindici giorni fa in terra russa, ha conquistato un altro importante podio.

Sempre fra i primi due fin dalle prove libere e cronometrate, Furlotti ha affrontato gara uno convinto di poter fare bene ed avere “il polso” giusto per vincere. Purtroppo in gara uno, al primo passaggio, è soltanto ottavo ma la sua condizione atletica, gli permette di recuperare sui primi e chiudere la prima gara terzo.

Allo strat di gara due, è secondo alle spalle di Simone Zecchina, suo compagno di squadra, ma già al primo passaggio prende le redini della manche e non le molla più fino al traguardo. La sua vittoria è schiacciante perché rifila ben 27 secondi e passa a Morgan Lesiardo che gli arriva alle spalle e che con questo piazzamento, toglie a Furlotti la vittoria di giornata.
Ora i punti di distacco dal primo sono 19 ma mancano ancora tre gare alla fine del Campionato e domenica, in Portogallo, c’è già un’altra opportunità per recuperare.

Come dicevamo in precedenza, in questa gara è rientrato Simone Zecchina. La pista dura e sabbiosa dava qualche dubbio sulla tenuta fisica di Zecchina ma già dalle prove questi dubbi sono stati subito fugati. Zecchina ha strappato il nono tempo nelle Cronometrate del Gruppo1 e rimane 16esimo per cinque giri in gara uno prima di prendere la via dei box per un calo fisico.
Calo fisico che però non c’è stato in gara due, perlomeno non come quello della prima manche. Partito davanti a tutti, Zecchina ha corso con intelligenza. Non ha forzato, ha tenuto duro ed è stato premiato con i punti presi per il 12esimo posto finale che fanno tanto al morale.

Encore une deuxième place de Luthi en Assen et encore un super fin de semaine pour Accossato

8 courses et 7 podiums: tout ça est Tom Luthi en catégorie Moto2.  Dans la cathédrale de la vitesse et en conditions difficiles, le pilote suisse a été génial en finissant sa course à seulement 158 millièmes du lider du championnat, Franco Morbidelli.

Tom Luthi Assen 2017
Tom Luthi Assen 2017

Après un début tout à fait parfait, Tom a eu des problèmes techniques qui lui ont fait perdre quelques positions; néanmoins, son punch et son courage lui ont donné assez de force pour rattraper son retard du group lider. Tom a finelement réussi à franchir la ligne d’arrivée néerlandaise en deuxième place ; il se trouve maintenant à 12 points de distance du lider actuel du ranking, Franco Morbidelli.

Todavía segundo lugar de Luthi en Assen: otro fin de semana genial para

8 carreras y 7 podios: esto es Tom Luthi en la categoria Moto2. En la catedral de la velocidad, a pesar de las condicciones dificiles, el piloto suizo no ha por cierto perdido la oportunidad para reconfirmarse campeón, terminando su carrera a solo 158 milésimas de retraso del leader del campeonato, Franco Morbidelli.

Tom Luthi Assen 2017
Tom Luthi Assen 2017

Despues un arranque perfecto, Tom ha tenido un problema técnico que le hizo gastar unos dos lugares; pero su agallas y a su valentía, le han dado la fuerza para recuperar y llegar a la línea de meta neerlandesa en segundo lugar. El líder actual Franco Morbidelli está ahora a 12 puntos de distancia.

Luthi in second place in Assen: one more great weekend for Accossato

7 podiums out of 8 races: these are Tom Luthi’s figures in Moto2. In Assen speed cathedral, the Swiss champion proves to be the real deal: despite difficult conditions, he nevertheless manages to end his race only 158mils away from the championship leader, Franco Morbidelli.

Tom Luthi Assen 2017
Tom Luthi Assen 2017

 

Soon after a perfect start, Tom’s motorcycle had a technical problem which cost him a couple of positions: actually, not a big deal. His courage and his true grit allowed him to make up places and to reach the leading 6 drivers of Assen race. He eventually managed to cross the finish line in second position. Tom is now within 12 points from temporary leader, Franco Morbidelli.

Fotogallery pinze radiali Accossato

Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki
Pinze radiali Accossato colori giallo fluo e verde Kawasaki

Ancora un secondo posto di Luthi ad Assen,un altro fine settimana grandioso per Accossato

Otto gare,sette podi,questo e Tom Luthi nella categoria Moto 2.Nella cattedrale della velocità,in condizioni difficili,il pilota svizzero è stato ancora una volta eccezionale,finendo la gara a 158 millesimi  dal leader del campionato,Franco Mordidelli.Dopo un inizio perfetto,Tom ha avuto un problema tecnico che gli è costato un paio di posizioni.

Tom Luthi Assen 2017
Tom Luthi Assen 2017

Con grande coraggio e determinazione è riuscito a recuperare ritrovandosi nel gruppo dei sei corridori di testa e chiudendo la corsa la di Assen in seconda posizione a 12 punti in classifica dal leader provvisorio,Franco Morbidelli.